Borgo

Il Quartiere di Borgo si trova nella parte sud-est dell’abitato intra-moenia, dove nella San Quirico del Medioevo, vivevano commercianti ed artigiani.

Il nome deri­va dal borgo che, nell’ampliamento delle mura cittadine, come testimoniato dal “Costituto Senese” del 1262, fu unito al castello già esistente. Il Borgo ha per stemma un’Aquila di colore rosso in campo bianco e nero, e il suo motto è “Magna Aquila Et Excelsa”. Il colore nero della sua bandiera ricorda l’oscurità dei fondachi che costeggiavano la via Franci­gena, che attraversa e divide in due il Quartiere ancora oggi.

Nel territorio del Borgo si trovano alcuni fra i simboli architettonici e artistici più significativi di San Quirico d’Orcia. La Chiesa di Santa Maria Assunta, costruita su un terreno donato nel 1016 dall’Abbazia di San Salvatore, è una magnifica chiesetta romanica a una sola navata, in cui la luce filtra appena attraverso le fenditure delle monofore ben disegnate nel travertino. Di fronte l’Ospedale della Scala. Era succursale del Santa Maria della Scala di Siena e fu costruito come rifugio per i pellegrini. Nella loggia rimangono tre snelle colonnette e un pozzo nella corte che reca la data del maggio 1543.

Rientra nel territorio borgaiolo anche il suggestivo gioiello termale di Bagno Vignoni, dove ogni anno il Quartiere svolge la propria festa. Il fascino di Bagno Vignoni, con la sua “piazza d’acqua”, lo ha reso noto come una delle località termali più apprezzate nel mondo. Nel Medioevo, Bagno Vignoni già godeva di grande fama, tanto che vi soggiornarono personaggi illustri come Santa Caterina da Siena e Lorenzo dei Medici.

CONTATTI QUARTIERE DI BORGO

Facebook: Quartiere Borgo

Instagram: quartierediborgo