Uniti contro il Coronavirus. Raccolti 8.500 euro dai Quartieri della Festa del Barbarossa per l’ospedale Le Scotte di Siena

1 Aprile 2020 | In evidenza, Notizie

Una donazione di 8.500 euro a favore dell’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena per l’acquisto di un ventilatore per la terapia intensiva. E’ quanto ricavato e donato dalla raccolta fondi ‘Uniti contro il coronavirus’ lanciata in una settimana dai Quartieri della Festa del Barbarossa e dall’Ente Autonomo Barbarossa di San Quirico d’Orcia (Si). L’Ente Autonomo Barbarossa ed i Quartieri di Borgo, Canneti, Castello e Prato, avevano invitato tutti i contradaioli e tutti i cittadini di San Quirico d’Orcia, nonché le altre associazioni che avessero voluto partecipare, a mostrare la propria generosità, contribuendo in modo concreto a sconfiggere il virus Covid-19, oltre che restando a casa.

«La risposta dei Quartieri, dei contradaioli e dei sanquirichesi – sottolinea Danilo Maramai, sindaco di San Quirico d’Orcia e presidente Ente Autonomo Barbarossa -, è stata straordinaria e di questo non posso che ringraziarli. Sono i piccoli gesti che rendono grande una collettività e i miei concittadini hanno dimostrato di avere un cuore immenso e di saper essere comunità e di mostrare l’aspetto più profondo dell’essere solidali per donarsi agli altri. I nostri Quartieri rappresentano al meglio il tessuto sociale più autentico della nostra comunità e questo importante risultato, tutti insieme, lo dimostra ancora una volta».